Skip to main content

Ippica: una pietra miliare delle scommesse cavalli

Fra il mondo degli scommettitori, le scommesse ippica sono spesso una priorità. Basti pensare che quasi fin dalla nascita dello sport stesso, l’ippica era già oggetto di scommesse. Oggi i cavalli che gareggiano fra loro, con un fantino che li guida verso la vittoria sono oramai un approccio sportivo popolare per molti.

Il settore del betting ne trae parecchio giovamento, considerando il business che gira dietro non tanto le corse dei cavalli, ma le scommesse sui cavalli. Insomma, per chi non conosce il mondo dell’ippica alla perfezione, una tra le prime cose che gli potrà venire in mente sono proprio le scommesse sui cavalli.

Grazie anche a film, televisione e internet il mondo dell’ippica pervade nel mondo delle scommesse e resta una pietra miliare tutt’oggi. Detto questo, andremo a descrivere ed analizzare i vari siti online dedicati al betting dell’ippica, considerando i pro e i contro.

Sisal bonus, analisi e recensione

225,00€ BONUS

Welcome bonus fino a 225€
LeggiVai

Cosa sapere per scommettere sui cavalli

Prima di andare subito a tuffarsi nel mondo del betting dedicato all’ippica, è indispensabile farsi alcune idee su come funzionano le puntate e, nella sostanza, lo sport. Ci sono alcuni punti fondamentali per studiare un pronostico e fare un “piano di scommessa”, ma in primis è opportuno conoscere bene l’ippica ed i suoi svolgimenti.

Sapevate che l’ippica è targata UK? Proprio così, il Regno Unito ha diffuso lo sport in tutto il mondo ed è da qui che si è cominciato a scommettere sulle corse di cavalli. Durante tutto l’arco dell’anno le gare sono numerosissime e, se si vuol scommettere in Inghilterra, Irlanda, Scozia o Galles, si casca sul sicuro.

Ad ogni modo, ci sono tanti altri eventi anche in Francia, Australia o America Latina, come ad esempio la Coppa di Melbourne o il Gran Premio Latinoamericano. Tuttavia, si sa che in rete si può scommettere in ogni parte del mondo, anche per gare assai minori.

Quali bookmaker scegliere per scommettere sull’ippica

È quasi banale dire che oggi, grazie ad internet, è possibile fare scommesse con una semplicità e comodità che in passato non si poteva pensar nemmeno, considerando che si necessitava di una tabaccheria o di un centro scommesse per fare la propria puntata.

Quali sono i migliori siti scommesse per questo sport? Possiamo nominare Sisal, Eurobet, SNAI e Betflag. Tutti e quattro offrono sezioni dedicate ai cavalli, curate nel dettaglio grazie a statistiche, servizi streaming e tanto altro. Da non perder di vista sono anche bet365 e Lottomatica per quanto riguarda le scommesse ippica.

I migliori siti scommesse per le corse cavalli

Betflag è senz’altro la piattaforma che spicca sulle altre per quanto riguarda le scommesse dell’ippica. Questo perché Betflag sposta la priorità verso le corse dei cavalli e meno sugli sport “tradizionali” come calcio e basket, ad esempio. Il portale offre un bonus di benvenuto ed una discreta varietà di scelta per quanto riguarda lo streaming delle corse.

Con Betflag si ha la possibilità di scommettere su molte gare quotidianamente, usufruendo di tutte le precise statistiche offerte dalla piattaforma, statistiche prettamente dedicate ad ogni corsa. SI può persino scaricare un documento su cui vengono scritti tutti i risultati delle corse precedenti. Insomma, un sito scommesse più che esauriente per quanto riguarda l’ippica.

La fatidica SNAI offre un’altra ottima piattaforma. Di stampo nazionale, SNAI dispone di una buona sezione dedicata all’ippica, sezione da cui si può controllare news, gare e sfide sulle corse dei cavalli. Ogni gara ha il suo pronostico e sono divise per sezioni quali tris, galoppo, trotto ed altre.

Anche qui, come in gran parte dei siti di betting, si ha bonus e promozioni di vario tipo. Si può ricevere un bonus che parte dal 7% su una quota fissa per arrivare ad un bonus del 30% sulla vincita. SNAI offre inoltre dirette radio e streaming gratuite.

Come accennato in precedenza, altro sito scommesse da non perder di vista se siamo fan dell’ippica è Eurobet. Eurobet è un portale che dispone di numerosissimi dati e dettagli dedicati alle corse dei cavalli, offrendo una discreta varietà di scommessa.

Piccola particolarità è il countdown che introduce ogni gara, con diverse opzioni per scommettere, sia a quota fissa che a totalizzazione. Naturalmente, Eurobet dispone di una diretta streaming come si deve per controllare le gare.

Sisal è un buon portale di scommesse per molti giocatori italiani, soprattutto a chi non è poi così familiare sull’ippica e piacerebbe scommettere sulle corse dei cavalli. Questo perché il sito è molto intuitivo e si può ottenere un bonus che corrisponde a circa il triplo se si opta per una scommessa a quota fissa.

La struttura è la medesima di Betflag ed offre tutto ciò che concerne cavalli, fantini, corse ed analisi dettagliate. Grazie ad un filtro specifico, sarà semplice individuare corse al galoppo, corse al trotto, i tris, a quota fissa ed eventuali corse last minute. Lo streaming è presente come per tutti i siti scommesse e si può persino scaricare un’app che include statistiche e pronostici.

Interessante è anche bet365, considerando che si possono consultare gli archivi corse, dove poter controllare tutti i risultati e gli streaming precedenti. Si possono seguire le dirette streaming (e anche gli streaming vecchi) anche da dispositivi mobili. Qui è possibile usufruire di un ottimo bonus (versando 10 euro si ottiene un bonus di 100 euro).

SportYES bonus, analisi e recensione

50,00€ BONUS

bonus sport 50€+ 20€ gratis casinò
LeggiVai

I tipi di scommesse cavalli da considerare

Ma quali sono le tipologie di scommesse per l’ippica? Si può optare per vincente, piazzato, accoppiata o antepost. Scommettendo su “vincente, come specifica la parola si scommette sul cavallo e fantino che vincerà, altrimenti si può scommettere sui cavalli e sul loro piazzamento specifico.

Per quanto riguarda la tipologia “accoppiata”, è opportuno considerare che si può combinare sia un vincente che un piazzato. Specificamente, lo si può fare “in ordine”, considerando partenze sotto a 6, “in disordine” (senza nessun ordine specifico) o scegliendo i primi due cavalli che arriveranno.

Cos’è invece l’antepost? È una previsione che considera un lasso di tempo più lungo, tenendo di conto che si parla di scommesse su corse importanti che durano più di una giornata. Da notare che, se alcune gare vengono annullate, non si avrà nessun tipo di rimborso, in quanto il sito scommesse in questione non ne è responsabile.

Ci sono anche le scommesse multiple, ovvero si può scommettere su più di due cavalli. Nello specifico, queste sono Trio (o Tris), Quartè e Quintè. Rispettivamente, si può scommettere su tre cavalli, quattro o cinque.

Con il trio si può effettuare un pronostico su tre cavalli e si può giocare solamente se ci sono un minimo di sei cavalli nella corsa in questione. Le tipologie sono le solite dell’accoppiata (ovvero in ordine, in disordine) più la possibilità “con un piazzato/con 2 piazzati” oppure “con vincente/con due vincenti”.

Con la quartè si può giocare quattro cavalli che prenderanno i primi quattro posti. Tuttavia, questo tipo di scommessa non è possibile per tutte le gare, bensì solamente per gare importanti su un piano nazionale o internazionale.

L’ultima tipologia di scommessa multipla è la quintè. Con la quintè si può scommettere, come suggerisce il nome, su ben cinque cavalli. La scommessa poi varia con un piazzato; due piazzati; tre piazzati; quattro piazzati; uno, due, tre o quattro vincenti.

Cosa dover conoscere per le scommesse ippica

Come avrete letto fino ad ora, ci sono alcuni termini come quota, rapporti e piazzato che fanno parte del mondo dell’ippica e, se perlustrerete l’interno di questo mondo, ne avrete a che fare per gran parte delle vostre scommesse.

Innanzitutto, è bene capire cos’è una quota. Una quota è il numero o il rapporto che indica la stima delle vincite. Questa si basa sulla puntata effettuata e la quota stessa, che genererà la somma vincente con una moltiplicazione (o un’operazione che si basa su percentuali).

Dopo aver compreso le quote, si può andare a considerare i rapporti. Questi ultimi non sono nient’altro che indicatori dell’importo di vincita che, in base alle scommesse che si effettuano, si ottiene un risultato ben specifico. Quest’ultimo sarà il rapporto calcolato dalle nostre scommesse e dai loro esiti.

Un altro termine importante da considerare è il cavallo outsider. Il cavallo outsider è quello che ha meno possibilità di vincere la gara (a quanto viene stabilito dalla sua quota), si può quindi dedurre che è un cavallo sconsigliato per quanto riguarda la scommessa.

La scommessa, come specificato in precedenza, può andare non solo sul vincitore, ma anche sul piazzato. Detto questo, la scommessa sul vincente si riferisce su un cavallo singolo che vincerà la gara, mentre la scommessa su un cavallo piazzato riguarderà un cavallo che si classificherà per primo, ma non vincerà la gara come vincitore assoluto. Quest’ultimo tipo di scommessa viene presa in considerazione solamente quanto c’è un numero di cavalli determinato per alcune gare consecutive.

Si può fare anche una scommessa al totalizzatore. Questo tipo di scommessa riguarda l’esito determinato dagli scommettitori. Cambia rispetto alle comuni scommesse perché l’esito non è stabilito dai bookmakers. Di conseguenza, le puntate cambieranno in base a quello che puntano i giocatori su una scommessa determinata.

Infine, per quanto riguarda le scommesse, è opportuno tenere in considerazione anche le scommesse combinate. Nella sostanza, sono più scommesse semplici combinate in una. Sono piuttosto frequenti e molto facili da compiere e molti sono gli scommettitori che optano per una scommessa combinata, anche per generare un esito più proficuo possibile.

Alcuni consigli sulle scommesse cavalli

Una tra le prime cosa da considerare è la “storia” delle gare. Le statistiche e le informazioni riguardanti le prestazioni di un cavallo nel tempo possono esser cruciali per piazzare una scommessa. In questo modo si può avere una minima idea della condizione e dello stato del cavallo su cui si scommette.

Tuttavia, non c’è un unico modo per vincere sempre, ovviamente. Si sa che la fortuna gioca da protagonista nel mondo delle scommesse, anche se una buona analisi della situazione può senz’altro garantirci una discreta percentuale di vittoria.

Esaminare tutti i dati presenti o, perlomeno, quelli che riteniamo più pertinenti rispetto ad un cavallo o una gara potrà darci un’idea un po’ più chiara per quanto riguarda la propria scommessa. Le strategie degli allenatori, il comportamento dei cavalli, dei fantini e delle previsioni del tempo sono alcuni fattori che potrebbero influenzare il tutto. Proprio il terreno è un fattore da non sottovalutare, in quanto condizionerà sicuramente l’andamento dei cavalli.

Una buona idea può esser anche seguir l’ippica fuori dalle scommesse. Senz’altro, se si è appassionati di questo sport non si avranno problemi, ma se si è al di fuori di questo mondo può esser d’aiuto (e in fin dei conti piacevole) immergersi nel mondo dell’equitazione per saperne di più.

Seguendo l’ippica anche per quanto riguarda lo svolgimento dei campionati, dei tornei anche più piccoli e di gare singole, si capirà senz’altro che ci sono un sacco di piccoli dettagli che possono fare la differenza, non solo per quanto riguarda la prestazione di un cavallo, ma anche una eventuale puntata.

Facciamo un esempio. Molti sanno che Varenne è stato uno tra i cavalli più famosi del mondo da quando esiste l’ippica, grazie alle sue grandi prestazioni e innumerevoli vittorie. Se a inizio carriera si ebbe la possibilità di seguirlo, notando le sue frequenti vittorie, si noterà che si distingueva dagli altri grazie anche all’allevamento Zenzalino che gli ha permesso di raggiungere lo stato di forma attuale, permettendogli addirittura di battere record mondiali.

Detto questo, news e articoli riguardanti l’ippica possono aiutare se ben seguite. Ad ogni modo, considerando l’altra faccia della medaglia, non è tutto oro ciò che luccica: anche se una news ci comunicherà che il prossimo cavallo sarà il più quotato a vincere, non è sicuro che vincerà a tutti i costi!

Così facendo, si potrà conoscere il mondo dell’ippica in modo leggermente più approfondito, piazzando scommesse “sensate” tramite strategie che potranno portarvi alla vittoria. Non dimenticate però che la fortuna gioca un ruolo cruciale, quindi in bocca al lupo e buon divertimento!

LeoVegas bonus, analisi e recensione

200,00€ BONUS

Bonus con quote maggiorate
LeggiVai

 


Post Correlati


Nessun Commento


Hai una domanda o un parere per questo articolo? Condividilo con noi!

Your email address will not be published. Required fields are marked *

* Checkbox GDPR is required

*

I agree